immagine del caricatore
lisa own
lisa own

I miei gioielli scultura da LisaOwn, nella boutique di Liliana

Un’esposizione in un luogo unico, situato in una città meravigliosa. Le premesse c’erano tutte per rendere speciale il temporary che mi ha visto protagonista a Firenze tra l’8 e il 10 ottobre, dove sono stata invitata da Liliana a presentare i miei gioielli scultura negli spazi di LisaOwn, “una sorpresa nel cuore della città”, come ama definirla la proprietaria.
LisaOwn è una boutique che sorge a pochi passi da Piazza della Signoria e che propone abbigliamento, calzature, borse e accessori dedicati a una clientela che apprezza capi particolari e selezionati con cura. Ancora una volta, a portarmi a Firenze è stata l’affinità che si è manifestata tra me e Liliana: entrambe abbiamo intrapreso un percorso di ricerca con l’obiettivo di offrire oggetti estranei alle logiche puramente commerciali a persone dotate di una forte personalità e di un gusto ricercato. Partendo da questo presupposto, la collaborazione nata tra di noi non poteva che rivelarsi estremamente positiva.

LISA OWN

Liliana sceglie gli articoli che offre ai suoi clienti selezionandoli attentamente, mettendo tutta la sua passione nell’attività di ricerca, viaggiando e frequentando eventi di settore. Il comune denominatore è sempre lo stesso, quello che la interessa è la qualità delle materie prime e delle lavorazioni e la particolarità del design, piuttosto che il brand e la sua notorietà. Offrire ai suoi clienti capi e accessori che si abbinino alla perfezione alla loro personalità.
“La mia storia e la mia ricerca di sempre, la voglia di stupire per nutrire me stessa, i miei tessuti, le mie pelli, le mie materie” si legge sul sito di LisaOwn, “ho desiderato un luogo, una casa dove esprimere a pieno il mio modo di pensare, il mio modo di essere, il mio stile di vita”. E possiamo tranquillamente dire che Liliana ci è davvero riuscita.

LISA OWN
A creare l’occasione per il nostro incontro è stata una conoscenza comune, quando sono andata a trovarla la prima volta mi ha dato la possibilità di muovermi in autonomia rispetto all’organizzazione dell’evento. “Ti ho conosciuta e ho capito subito di potermi affidare a te” mi raccontava Liliana, “per questo ho messo a disposizione lo spazio. Raramente mi fido così al primo impatto, ma devo dire che il mio sesto senso non mi ha tradito”.
In effetti l’evento è andato molto bene, sono passate tantissime persone, clienti della boutique ma anche tante persone curiose arrivate per l’occasione. Spero di poter tornare presto a Firenze per replicare l’esposizione in una splendida realtà come quella realizzata da Liliana nel cuore di una città unica come Firenze.

LISA OWN

 

On Key

Related Posts

it_ITItalian